Quali sono e come si distinguono i segmenti automobili?

Quando si parla di mondo dell’auto, è frequente l’utilizzo del termine “segmento”. Ma che cosa significa specificatamente? I segmenti automobili sono quella “fetta” di tipologia auto a cui fa riferimento un singolo modello. Intendiamo riferirci, in questo articolo, al tipo di classificazione europea, che è quello utilizzato più che comunemente in Italia, ovviamente. Si tratta, comunque, di un tipo di classificazione non ufficiale, nato dal mondo della stampa e utilizzato poi, per estensione, anche dalle agenzie di indagini di mercato et similia. Un metodo ufficioso ma ormai assodato nel tempo.

  • Segmento A: identifica le auto piccole, come citycar, superutilitarie, piccole a due volumi.
  • Segmento B: identifica fondamentalmente le utilitarie, con trazione anteriore e ancora a due volumi.
  • Segmento C: lo step superiore, include le berline compatte, sia a due che a tre volumi.
  • Segmento D: si passa a berline di più importante dimensione, medio-grande.
  • Segmento E: berline di grandi dimensioni, a volte identificate anche come “categoria executive”,con carrozzeria a tre volumi.
  • Segmento F: identifica le berline di lusso e grandi dimensioni (le “luxury cars”).

Sempre in questa classificazione ufficiosa, esistono anche altre identificazioni che raccolgono (in parte) altre tipologie di vetture.

  • Segmento S: supercar e sportive ad alta potenza.
  • Segmento M: identifica gli MPV, ovvero i veicoli per molteplici scopi, come el monovolume di grandi dimensioni.
  • Segmento J: generalmente indica i suv e i fuoristrada.

Questi ultimi tre punti sono molto meno diffusi, nella nomenclatura, in quanto si tende più che altro a utilizzare gli acronimi (come appunto “suv”) oppure il nome per esteso della categoria (supercar, monovolume). Perché è importante conoscere e riconoscere i segmenti auto? Perché quando si parla di auto si fanno spesso confronti con altri modelli simili, e allora si parla di segmento. Significa anche poter comprendere meglio i discorsi di professionisti, come manutentori specializzati in un settore specifico piuttosto che in un altro.

Share

Guarda anche...