Peugeot 3008: il Grand Prix assegna il premio ai migliori interni

Importante riconoscimento per il suv Peugeot 3008. La casa d’oltralpe si porta via, dal Festival Automobile International, il riconoscimento per gli interni del suo suv. Gilles Vidal (direttore del reparto styling di Peugeot) ritira il premio, consegnato a Parigi durantela cerimonia tenutasi all’Hotel des Invalides. Se da un lato basta guardare gli interni per comprendere come si tratti di linee particolari, accattivanti e moderne, il premio è assegnato anche per le funzionalità offerte. Si parla infatti del celebre i-Cockpit che ha un volante compatto (per massimizzare l’abitabilità), il nuovo Head up Digital Display che è della ragguardevole dimensione di 12” e, per di più, di serie, del touchscreen al centro della plancia e tasti le cui intuitive funzionalità e disposizioni rendono l’interno di questa vettura avveniristico e sicuro.

Questo è il diciassettesimo premio per l’imponente Peugeot 3008, che si conferma così intenzionata a restare sulla cresta dell’onda di un settore, quello dei suv, che mantiene costanti trend di crescita. Complice anche una costante attenzione ai consumi e all’inquinamento. Va fatto notare che, in effetti, la tecnologia PureTech della motorizzazione benzina vanta caratteristiche da best in class, ma anche la tecnologia BlueHDi della motorizzazione diesel riduce sensibilmente le emissioni, a parità di prestazioni.

Curare interni pregiati

Certo, interni di questo genere richiedono anche una certa cura, tecnica e nella pulizia. Prodotti per la cura delle superfici e dei tessuti possono essere sempre consigliati dal vostro manutentore di fiducia.

Share

Guarda anche...