Offensiva elettrica Seat per il 2021

La notizia la dà Luca De Meo, Presidente di Seat, direttamente dalla sede di Martorell: entro il 2021, tra il marchio spagnolo e quello sportivo Cupra (entrambi sotto l’egida di Volkswagen) produrranno sei modelli elettrificati, quindi tra completamente elettrici e ibridi plug-in. Un obiettivo ben ambizioso, in un tempo relativamente breve e in un mondo in cui il mercato cambia in un attimo.

La versione elettrica della compatta Mii e il concept del Suv visto a Ginevra vedranno la luce l’anno prossimo, Saranno i primi due modelli a essere con propulsione interamente elettrica. La nuova generazione di Leon, sia in versione berlina che station wagon, e la superiore Tarraco saranno disponibili in motorizzazione ibrida plug-in, come la sportiva Cupra Formentor.

Secondo De Meo, il 2018 è stato l’anno migliore di Seat, e questa è quindi l’evoluzione naturale del brand. A sottolineare l’importanza dell’evento, all’annuncio era presente anche l’amministratore delegato del gruppo Volkswagen, Herbert Diess. A margine della conferenza stampa è stato annunciato anche che Seat svilupperà una piattaforma per auto elettriche più compatte, in ovvia collaborazione con la Casa madre. In merito è intervenuto lo stesso Diess:

Seat ha assunto un nuovo ruolo all’interno del gruppo Volkswagen, con responsabilità crescenti.

Si prevedono quindi anni movimentati sul mercato, con un fermento sempre crescente per tutte le novità in arrivo, soprattutto dal punto di vista tecnologico.

Share

Guarda anche...