Mercedes Benz elettrica: novità sul marchio dedicato

Più si avvicina il Salone di Parigi, più si fanno numerose registrazioni a proposito  della Mercedes Benz elettrica e del relativo nuovo marchio. Il brand dedicato dovrebbe ormai essere pronto al lancio, e alla competizione con le delicate di BMW e Tesla – anche se ancora non si sa nulla sul nome che prenderà questa linea.

Si sa che sono in fase di sviluppo quattro modelli, che dovrebbero essere lanciati tutti entro il 2020. Si tratta di due berline, con la sportiva prevista nel 2018, e due Suv, tutti quanti con un’autonomia di percorrenza di almeno 400 km. D’altronde, se così non fosse, non sarebbe in grado di entrare effettivamente nella fetta di mercato dominata dai due marchi sopracitati. Le indiscrezioni più vicine alle produzioni parlano della prima uscita, che dovrebbe essere prodotta all’interno della fabbrica di Brema virgola che la stessa dalla quale esce la fuel cell nata sulla base della Suv GLC,  con presentazione e arrivo in strada previsto verso la fine del 2017.

Mercedes si lancia così anche all’interno del mercato delle elettriche, e con intenzioni molto serie, non solo su piccole citycar cittadine. Il mercato si divide nettamente in due, eleganti berline e citycar da tutti i giorni,  ma da Stoccarda ci si può aspettare un offensiva su entrambi i fronti. Tra Mercedes e Smart, infatti si potrebbero vedere una decina di modelli adatti a tutte le esigenze, occasioni e bisogni degli acquirenti, alla ricerca della migliore e maggiore copertura di mercato.

Certo, per quanto riguarda noi resta ancora un po’ l’incognita delle stazioni di ricarica, anche se è fuori di dubbio che la diffusione di queste stiamo aumentando, sia nei centri urbani che anche in alcune aree di sosta in autostrada.

Share

Guarda anche...