Madrid: presto lo stop alle auto con oltre 20 anni

Ci aveva già pensato Parigi, a un blocco della circolazione per auto superiori a una certa età. La prossima grande capitale europea a prendere la decisione è la spagnola Madrid. L’inquinamento atmosferico urbano nell’area madrilena è un importante problema per la salute dei cittadini, e così è stata approvata la norma che stopperà completamente la circolazione in capitale delle vetture con oltre 20 anni. Simile normativa verrà anche presa nella capitale catalana, Barcellona, ma ben prima: dal 2020, tra soli tre anni.

Specificatamente,e distinguendo tra le motorizzazioni, a Madrid non potranno circolare auto a benzina prodotte sino al 200 e diesel fino al 2006. Le medesime categorie di vetture, già dal 2020, avranno l’interdizione a posteggiare nel centro cittadino. Nei vari provvedimenti atti a diminuire l’inquinamento, inoltre, si segnala che il limite di velocità nelle autostrade cittadine verrà ridotto a 70 km/h – un po’ come per noi sulle strade a scorrimento veloce.

Angelo Bonelli e Fiorella Zabatta, coordinatori dell’Esecutivo dei Verdi, commentano queste notizie:

Anche in Italia si dovrebbe seguire l’esempio  di Monaco di Baviera e Barcellona che si accingono a mettere al bando i veicoli con motore diesel nelle loro aree urbane per combattere l’inquinamento atmosferico […] Dopo Atene, Madrid, Mexico City e Parigi anche altre due grandi città europee affrontano drasticamente i ripetuti superamenti dei limiti delle sostanze inquinanti nell’aria vietando la circolazione ai motori più inquinanti […] Sarebbe ora che anche il governo italiano emani un piano di azione di politiche ambientali per contrastare l’inquinamento attraverso la dismissione progressiva delle auto col motore a scoppio. […] Suggeriamo a Sergio Marchionne, che nei giorni scorsi ha annunciato che le Panda non si produrranno più in Italia, di sostituire la tecnologia obsoleta e inquinante del motore a scoppio con quella del motore elettrico. Magari utilizzando la ricerca italiana, come Reborn, il progetto che trasforma ogni auto in elettrica, promosso dalla Confartigianato.

D’altronde da tempo si discute su come migliorare la situazione anche da noi, eppure non sembra così semplice trovare la giusta quadra. Nel frattempo, prendono piede i sistemi di car sharing e ai proprietari sempre il consiglio di mantenere in forma la propria auto, con la giusta manutenzione, sia per sicurezza che per consumi e inquinamento ridotto.

Share

Guarda anche...