Lamborghini Top Employer Italia 2019 per il sesto anno consecutivo

Sant’agata Bolognese si porta a casa, per il sesto anno consecutivo, un prestigioso titolo. Lamborghini  è Top Employer Italia 2019, ancora una volta, in quanto datore di lavoro sempre più attrattivo. Questa la motivazione che ha portato al conseguimento del titolo. Significa saper essere in grado di creare un ambiente di lavoro umanamente gratificante per i lavoratori, ma anche economicamente crescente e attrattivo.

L’anno scorso sono state effettuate oltre 200 nuove assunzioni, bilanciate tra programmi di produzione, marketing e gestione, che hanno portato l’azienda a crescere nel miglior modo possibile (e in un momento come questo, dove il mercato base consumer segna un brutto rallentamento, l’idea che l’eccellenza resti in vetta, piace). Umberto Tossini, Chief Human Capital Officer di Automobili Lamborghini, commenta così la notizia dell’assegnazione del premio:

La nostra cultura aziendale accompagna la trasformazione del business e si radica sul valore delle persone come motore del cambiamento. Per questo il nostro team lavora in un ambiente energico e stimolante, che abilita ogni giorno la passione per l’innovazione e privilegia il senso autentico delle cose.

A fare la differenza in azienda sono servizi come campagne per la salute e prevenzione, bonus e servizi sia per le neo mamme che per i neo papà, con permessi di malattia per figli e comdità come parcheggi interni dedicati e non poche convenzioni con asili di zona. Il radicamento nel territorio si ha anche con convenzioni con centri fitness, esercizi commerciali e culturali. Ecco perché Lamborghini, nonostante il passaggio di proprietà in mano ai tedeschi ormai da anni, resta una realtà radicata e legata al suo territorio. Forse è proprio questo, il segreto del suo successo.

Share

Guarda anche...