La TV a quattro ruote scalda il motore

Amazon announced that it will put out a new show featuring Jeremy Clarkson, Richard Hammond and James May next year.

Ed ecco che mentre il calciomercato impazza, la preparazione della stagione televisiva in Italia e all’estero non scherza. E la prossima vedrà importanti novità legate al mondo dell’automobile. Vediamole.

In Italia qualche giorno fa è stata annunciata l’edizione italiana del celeberrimo “Top Gear”, condotta dallo chef imprenditore Joe Bastianich, noto per il suo ruolo in “Masterchef”, insieme al telecronista Guido Meda; i due, ai quali sarà affiancato un terzo conduttore rimasto ancora senza nome, sono stati scelti in quanto Bastianich, oltre ad essere un imprenditore della ristorazione, è appassionato di motori a due e quattro ruote, buon pilota e collezionista di auto d’epoca; Meda invece, oltre che capo della redazione Motori e vice direttore di Sky Sport, è pilota amatoriale di auto e moto. Come per il format originale britannico, anche qui avremo la presenza di The Stig; e oltre al pilota “mascherato”, non mancheranno le sfide esterne nelle località più esotiche e grandi ospiti coinvolti nei prove. Realizzato da Toro Media per Sky, Top Gear Italia promette di essere fedele allo spirito della trasmissione originale. Vedremo.

Intanto dalla Gran Bretagna viene reso noto il destino del trio Clarkson-Hammond-May. Dopo “l’incidente” occorso a Jezza e tutte le conseguenti vicende che han visto i tre lasciare mamma BBC ora si scopre che l’emittente che ospiterà i tre famosi conduttori è Amazon Prime Video, ovvero l’emittente che il colosso della distribuzione Amazon ha allestito per la diffusione in streaming ed offerta ai telespettatori ad un prezzo di 79 sterline nel Regno Unito. I tre han dato conferma del loro impegno per 3 serie da 12 puntate l’una con Amazon tramite i loro account Twitter ma non hanno rivelato ancora il nome della trasmissione. E con loro ci sarà anche l’ex produttore esecutivo di Top Gear, Andy Wilman, garanzia di continuità dello stile graffiante e ironico della conduzione del trio.

Curiosamente ma non troppo, lo stesso numero di puntate sono state pianificate dalla BBC per il nuovo Top Gear condotto da Chris Evans. Dopo i rumors dei mesi precedenti non vi sono ancora certezze su resto della squadra, anche se alcuni scommettono sulla presenza di Jenson Button, il pilota di Formula 1, ad affiancare Evans.

Dunque preparate il popcorn, la vostra bibita preferita e mettetevi comodi che alla nuova stagione televisiva delle quattro ruote manca davvero poco.

Share

Guarda anche...