La Skoda sempre più grande

La Skoda entra nel settore dei grandi SUV presentando in veste definiva la Kodiaq. 

Ennesima figlia dell’onnipresente pianale MQB, la Kodiaq presenta una carrozzeria che segue il family feeling attuale del marchio con linee spigolose e nette, invero non originalissime. Naturalmente anche i motori provengono dalla banca organi del gruppo: per il mercato italiano inizialmente sono previsti i quattro cilindri 1.4 TSI e 2.0 TDI, con potenze comprese tra 125 e 190 CV.  La trazione integrale sarà disponibile sui propulsori più potenti, oltre naturalmente alla possibilità di avere anche il cambio DSG a 6 o 7 rapporti, a seconda dei propulsori; non manca Il Driving Mode Select che sulle 4×4 include la modalità Off-Road e quella Snow, che agiscono sulla gestione del sistema di trazione integrale. Uno degli atout della Kodiaq è la capacità di traino, che sulle versioni più potenti può raggiungere i 2500 kg, questo reso possibile dalla limitata massa del pianale e dalla ottimizzazione della stessa. Da notare che per il traino sarà disponibile il gancio estraibile elettricamente.

skoda-kodiaq-1

Altro campo dove la SUV ceca non teme confronti è lo spazio di bordo: con i suoi 4,70 metri di lunghezza ed il passo lungo garantisce abitabilità e volumi a tutta prova: disponibile in allestimento 7 posti,  in versione cinque posti presenta un bagagliaio record, ovvero con una capacità da 720 a 2.065 litri in base alla configurazione del divano posteriore, mentre i passeggeri posteriore hanno a disposizione non meno di 10 cm per le ginocchia.

A proposito dell’abitacolo, gli interni sono caratterizzati dal display dell’infotainment che spicca sulla plancia tipicamente sobria e ben organizzata delle Skoda. Il sistema offre  il pacchetto Care Connect, che permette l’accesso remoto alla vettura tramite un’app dedicata, oltre alla chiamata d’emergenza in caso di incidente (e-Call); le varianti più ricche del sistema hanno l’hotspot Wi-Fi LTE e la compatibilità con gli standard Apple CarPlay e Android Auto, oltre alla piattaforma per la ricarica induttiva. Per quanto concerne l’elettronica di assistenza alla guida, ecco i dispositivi Front Assist, Adaptive Cruise Control, il Blind Spot Detect, il Traffic Jam Assist e gli inediti Area View, Trailer Assist e il Parking Distance Control con funzione freno.

skoda-kodiaq-4

skoda-kodiaq-5

Share

Guarda anche...