La BMW 507 di Elvis torna a cantare

Torna a splendere la BMW 507 Roadster appartenuta al “Re del Rock ‘n’ Roll” Elvis Presley, e che sarà esposta al Concorso d’Eleganza di Peeble Beach 2016, dal prossimo 18 agosto.

Dopo quasi due anni di impegnativo lavoro di restauro, BMW Group Classic presenta la roadster per la prima volta in uno spazio pubblico, riportata al suo stato originale. La BMW 507 con il numero di telaio 70079 sarà in mostra per i visitatori del popolare auto show d’epoca esattamente come lo era quando Elvis Presley era sotto le armi, acquistando  la vettura il 20 dicembre 1958 con la sua finitura esterna bianca, il motore di alluminio V8 da 150 CV sotto al cofano, cerchi mono-dado, interni in tinta bianca e nera ed una radio Becker Mexico.

La vettura era stata data per dispersa per 50 anni, ma grazie agli archivi del BMW Group Classic, e alla caparbietà del giornalista Jackie Jouret, che lavora per la rivista “Bimmer” in California, è stato possibile ricostruire la storia della vettura.

Varie fonti hanno sottolineato il fatto che la BMW 507 Roadster consegnata ad Elvis Presley in Germania non era una vettura nuova, ma era stata utilizzata in precedenza dal pilota da corsa Hans Stuck. Questo veicolo era stato accuratamente manutenuto da BMW dopo ogni gara, il motore era stato aggiornato ed un nuovo cambio montato quando la carriera sportiva si è conclusa, arrivando ad un commerciante di Francoforte nell’autunno del 1958. Il giovane soldato americano Presley aveva 23 anni al momento, e dopo un rapido giro di prova,  il “Re” ne fu immediatamente colpito, tanto da acquistare l’auto. Le foto scattate al salone fanno notare la BMW 507 Roadster con le targhe per l’esportazione già installate.

 a9396733a24010c8d2c6d8abf589779c

Gli esperti dell’Archivio Classic del BMW Group sono stati solo assolutamente certi circa la sua provenienza, quando ne sono venuti a conoscenza attraverso la proposta di assicurazione a partire da dicembre 1958 che conteneva il numero di telaio 70079 al fianco della registrazione del detentore del veicolo, come Elvis Aaron Presley.

Dopo varie vicissitudini (compreso un cambio di colore della carrozzeria e notevoli modifiche meccaniche) la vettura fu acquistata nel 1968 dall’ingegnere spaziale Jack Castor. Appassionato collezionista, e coinvolto con diversi club di auto d’epoca, amava approfondire la storia dei veicoli che aveva acquisito. E grazie ad un articolo su “Bimmer”, Castor comprese di avere un piccolo tesoro in custodia.

Nella primavera del 2014 il veicolo, acquistato dalla BMW Classic, fu spedito – assieme a tutta la ricambistica trovata nel frattempo da Castor – in Germania. Arrivato presso la divisione specializzata della Casa di Monaco di Baviera,  il veicolo è stato completamente smontato, revisionato e ricostruito secondo le tecniche disponibili 50 anni fa, in modo da ridonare l’assoluta originalità. Da notare che molti componenti sono stati realizzati da zero perché le scorte di pezzi di ricambio originali per la BMW 507 sono risultati limitati anche per la Casa madre.

Massima autenticità dunque per telaio, meccanica, carrozzeria, interni. La BMW 507 Roadster ora risplende di nuovo nella tonalità Piuma Bianca. Come alla fine degli anni ’50.

181755820-8d9a7a7a-f1fd-45da-98ae-388c7abf6c28 181803842-a24cb0a7-528c-40ba-8b6b-708498d4246b

 

Share

Guarda anche...