Invernali, all season o estivi? Una valutazione degli pneumatici

Gomme termiche o all season? È questo il dilemma che colpisce gli automobilisti, a un passo dall’entrata in vigore dell’obbligo del 15 novembre. Oppure c’è anche chi preferisce mantenere le estive e dotarsi di catene in caso di neve. Ma la vera domanda è Come si comportano le tre coperture al variare delle condizioni meteo? Sono sempre sicure?

Una valutazione degli pneumatici

Sulla neve

Sono numerosi gli automobilisti che pensano di potersela cavare facilmente sulla neve anche con gomme estive, tanto più se ci si trova su strada pianeggiante. La verità è l’esatto contrario: invernali e all season offrono mobilità e sicurezza maggiori. I test effettuati da una nota rivista al Centro Prove Pirelli rilevano evidentemente come in frenata, accelerazione e costanza (con un giro sul circuito di 600 metri) le prestazioni siano superiori con le specifiche invernali, valide con le all season e decisamente sotto la media con le le estive. Con queste ultime aumentano molto gli spazi di frenata, gli spazi di accelerazione e i tempi di percorrenza, segno chela manovrabilità è decisamente insufficiente.

Sul bagnato

Il battistrada più “pieno”, con meno intagli e meno profondi delle estive, le avvantaggia in termini di tenuta di strada, persino sul bagnato. A patto che le temperature non siano troppo rigide (non sotto agli 8°C) e che non vi sia troppa acqua (non oltre i 7mm). Vero è che le invernali primeggiano in termini di prevenzione dell’aquaplannig, ma solo in quel caso si nota una sostanziale differenza. Con il test effettuato su circuito Vizzola Ticino e coperture Pirelli, infatti, i tempi delle estive sono più interessanti sul giro e non riscontrano particolari problemi per tenuta di strada e frenata.

All’asciutto

Se, in compenso, si va a guardare all’asciutto, gli pneumatici estivi non hanno rivali:la maggiore impronta a terra offre migliore tenuta, manovrabilità e sicurezza. Gli spazi di frenata sono decisamente più interessanti che su invernali e all season, come anche la tenuta di strada.

Tirando le somme…

Le gomme all season rappresentano un compromesso sulla neve, se si parla di sicurezza e mobilità generica. Mantenere le estive è invece pericoloso. Sul bagnato e sull’asciutto, gli spazi di frenata delle estive sono più interessanti,ma le invernali sono più sicure quando si passano ampie pozzanghere o tratti in semiallagamento, per evitare il fenomeno dell’aquaplanning. Al caldo e all’asciutto, le prestazioni di invernali e all season peggiorano. In ogni caso, quando si è in dubbio, rivolgersi a un professionista per una consulenza è sempre la soluzione migliore.

Share

Guarda anche...