Google e FCA insieme?

Ecco la notizia che non ti aspetti: FCA e la società Alphabet, la holding che detiene la proprietà di Google, secondo Bloomberg sarebbero vicini ad un accordo per una partnership tecnologica per le auto a guida autonoma.

Secondo il Wall Street Journal, i colloqui tra FIAT Chrysler e la divisione automobilistica della Alphabet  sarebbero in corso da molti mesi; in effetti, analizzando le condizioni dei due potenziali partner, le esigenze dei due sono complementari: FIAT Chrysler, in ritardo sullo sviluppo dei veicoli a guida autonoma, potrebbe colmare così il gap lasciando comunque a Google-Alphabet  lo sviluppo di hardware e software dedicati (oltre la proprietà della tecnologia); allo stesso tempo, la company di Mountain View avrebbe a disposizione tecnologie ed impianti di produzione per l’assemblaggio della futura Google Car. Con FCA che potrebbe così “saturare” a dovere alcune fabbriche. La quadratura del cerchio, insomma.

In this May 13, 2015 photo, Google's new self-driving prototype car is presented during a demonstration at the Google campus in Mountain View, Calif.  The car, which needs no gas pedal or steering wheel, will make its debut on public roads this summer. (AP Photo/Tony Avelar)

In passato Alphabet aveva sondato le intenzioni della General Motors per un accordo simile ma la diversa visione sulla proprietà della tecnologia e dei dati hanno impedito la definizione della collaborazione tra GM e Google. Da sottolineare che Mountain View crede eccome al suo progetto, non dandosi per vinta nel cercare “un produttore a contratto”; nel frattempo,poco più di sei mesi fa assumeva e metteva a capo della “mission” il top manager John Krafcik, ex Ford e gruppo Hyundai, esperto di produzione e appassionato di tecnologia dirompente.

A proposito di top manager, proprio qualche giorno fa l’amministratore delegato di FCA Sergio Marchionne affermava  di sperare in un accordo con una “compagnia tecnologia” da annunciare quest’anno, aggiungendo di non poter fornire ulteriori dettagli; i “rumors” raccolti sempre da Bloomber vogliono che proprio Marchionne  sia tra i protagonisti dei colloqui tra FCA e Alphabet. E non potrebbe essere altrimenti, osserviamo noi.

Sollecitate in maniera ufficiale, Fiat Chrysler e Alphabet hanno rifiutato di commentare, quindi non smentendo. Probabilmente non manca molto ad un annuncio in pompa magna, col debutto della tecnologia di Google sulla nuova Chrysler Pacifica. Attendere, prego.


google-may-have-found-a-partner-in-fca-for-building-its-autonomous-cars-107027-7

Share

Guarda anche...