Il freno a mano elettronico è vantaggioso?

Nel tunnel centrale dell’auto siamo abituati ad avere la classica leva del freno a mano, ma dopo aver trovato ubicazione su vetture di lusso, complice una maggiore pulizia del design, il freno a mano elettronico si fa strada anche su vetture di tutti i giorni, come Fiat 500X e Toyota C-HR. Prende il posto di un comando ingombrante, e visti i vantaggi viene da supporre che il freno di stazionamento elettronico sia destinato a diffondersi sempre di più.

Il freno a mano elettronico offre diversi vantaggi In primo luogo si inserisce automaticamente in fase di sosta (ovvero fermi e a motore spento, ma si tratta anche di una funzione disattivabile) ed evita sgradevoli dimenticanze. Consente un risparmio di peso, già che invece che un meccanismo di leva e cavi si manovra con uno o due motorini elettrici, un tasto e una centralina. Inoltre, usandolo in movimento (ovviamente, in condizione di emergenza) lavora in sincronia con altri sistemi di sicurezza come Abs ed Esp per avere una frenata senza sbandate.

Ovviamente non è esente da difetti: inizialmente è poco intuitivo per il guidatore (come ogni volta che cambia qualcosa di radicale nell’uso, basti pensare anche alle interfacce utente dei software per computer o le grafiche dei siti che, quando cambiano, disorientano momentaneamente il visitatore). Non sempre, inoltre, è in una posizione immediata e intuitiva da raggiungere,anche eventualmente dal passeggero. Infine, qualora si scaricasse la batteria e il freno fosse inserito, la vettura rimane bloccata: niente possibilità di spingere la vettura a mano presso l’officina, come accaduto sino a oggi.

Come funziona il freno a mano elettronico

Il dispositivo viene gestito da una centralina, integrata con quella dell’Abs e dell’Esp.Il collegamento con l’impianto posteriore dei freni avviene mediante un motorino elettrico che tira dei cavi (raramente) o, più spesso,mediante due attuatori nei tamburi o nelle pinze, in maniera da agire direttamente sulle pastiglie. La frenata di stazionamento si attiva solo in bassa andatura o a vettura ferma, e mette in modo le pinze posteriori. In velocità, invece, viene attuata dal sistema Abs ed Esp che distribuiscono così la pressione sulle quattro ruote tutte,garantendo maggiore sicurezza rispetto al freno meccanico, con spazi di arresto più brevi e riducendo al minimo i rischi di sbandata.

Share

Guarda anche...