Controlli emissioni a sorpresa in Germania

L‘avevano annunciato, e ora lo mettono in atto: i tedeschi hanno avviato il programma di controlli emissioni di gas inquinanti delle automobili a sorpresa. Un po’ come l’antidoping, insomma, per verificare che i parametri reali corrispondano a quelli che spesso vengono indicati dai costruttori. Sono interessate dal programma le vetture commerciate da tutti i produttori sul territorio tedesco: se le quattro ruote sono vendute in Germania, sono passibili di controlli. Le verifiche saranno condotte dall’Autorità federale per i trasporti (nota come KBA), con dispostivi Pems (Portable Emission Measurement System).

I test inizieranno proprio in questo autunno, come indicato dal ministro Alexander Dobrindt, e si verificheranno non solo a sorpresa, ma anche con una cadenza annuale, giusto per verificare che le promesse siano mantenute anche sul lungo periodo. Il sistema Pems funziona con due dispositivi, che installati nella parte posteriore delle vetture sono in grado di misurare le emissioni in tempo assolutamente reale, grazie anche allo sfruttamento del sistema gps e il collegamento diretto a una rete dati per confronti e calcoli. Un investimento di 300mila euro che vuole rientrare in sicurezza per l’aria tedesca, per il respiro dei cittadini, e per il rispetto delle regole.

Certo, si sono posti immediatamente dei problemi sull’affidabilità non tanto delle rilevazioni dei dati, ma sugli enti e sulle modalità. Il piano attuale prevede che le misurazioni siano effettuate non sulle auto direttamente dalle case, ma su vetture i cui modelli sono a disposizione nelle flotte aziendali di ditte di autonoleggio, senza diretto contatto con i brand automobilistici, e tecnici impiegati a rotazione. Ma le critiche giungono dal fatto che, secondo le associazioni dei consumatori, le verifiche non dovrebbero essere fatte da un ente governativo, bensì da realtà indipendenti, per garantire l’imparzialità e il non coinvolgimento nell’industria automobilistica, né a favore né contro.

E se qui da noi si è nel dubbio sulle emissioni della propria macchina e si desidera fare un’accorta manutenzione, un circuito di officine specializzate e affidabili è sempre la scelta migliore.

Share

Guarda anche...