L’auto ecologica? Se ne parla più che della sicurezza stradale

L‘innovazione ecologica è al centro dell’attenzione mediatica. Così, quando si avvicina la fine dell’anno, il mondo dell’informazione online comincia a tirare le somme, e quello che viene fuori è che sono i motori ecologici a essere stati i padroni della scena, nel 2016, con il maggiore numero di pubblicazioni e articoli in merito all’auto ecologica, per la precisione oltre 187mila pezzi dedicati. È l’alimentazione elettrica, nelle declinazioni full electric e hybrid, che ha il maggiore spazio, e ci si concede anche ampio spazio al mondo della futuristica auto ad alimentazione con pannelli solari. Quanto ai carburanti alternativi, se ne parla proporzionalmente molto poco: metano e gpl conquistano rispettivamente circa poco più di 63.00 e 5.700 scritti. L’idrogeno è una nicchia da circa 3.300 pezzi.

Altissima è anche l’attenzione per la tecnologia: tra auto connessa e veicoli a guida autonoma, si ottiene un complesso spaccato di informazione, che mostra quanto interesse ci sia, sia da parte degli addetti di settore che dei lettori, che amano interagire tra di loro, discutendo spesso di pro e contro delle varie formule. L’auto a guida autonoma vede inoltre il progetto di Google, in testa all’interesse, con Apple a seguire a distanza e Microsoft, che non arriva però a 400 pezzi in giro per il web: pochissimi, nella vastità dell’informazione online, praticamente inesistente.

Ma dalle buone notizie, si deve passare a quelle meno lodevoli: la sicurezza stradale non è un argomento di cui si parla molto. Sono solo poco più di 34mila gli articoli in cui se ne parla. Troppo pochi, quando sulle strade ci sono ancora morti e feriti, quando continua a non esserci rispetto per i limiti di velocità e quando si è sentita la necessità di introdurre il reato di omicidio stradale. Puntare sulla sicurezza, informando, è il miglior modo per sensibilizzare. Noi di Dotcar.it cerchiamo di coprire al meglio anche questi ambiti, in tutte le maniere, dalle novità del settore alla cura della propria vettura, per renderla sempre efficiente. Nella speranza di poter fare un po’ di differenza, sempre di più.

 

Share

Guarda anche...