Volkswagen Golf è l’auto usata più cercata del 2018

I dati di un celebre portale di compravendita usato, Subito.it,offrono un interessante spaccato delle preferenze degli italiani in merito al mercato dell’usato. Con un database di oltre 400.000 annunci medi live ogni giorno e 6.500.000 visite settimanali, il dato statistico è indubbiamente rilevante. L’auto più cercata dagli italiani è la Volkswagen Golf, seguita da Fiat Panda (della quale abbiamo parlato pochi giorni fa) e dalla Fiat Punto. Rispetto al 2017, queste ultime due si sono scambiate il posto sul podio, per così dire.

Nella top 10 delle auto più cercate seguono Smart, Fiat 500, Audi A3 e A4, Volkswagen Polo, Alfa Romeo Giulietta e Ford Fiesta. Prime cinque posizioni occupate da auto più o meno grandi, ma sempre dedicate a un uso prevalentemente stile citycar, o giù di lì con le piccole utilitarie. Quanto alla ricerca per singole marche, in compenso, sono i premium brand tedeschi che restano padroni dell’interesse, confermando l’andamento del 2017. Bmw, Mercedes, Audi e  Mini sono in coma agli interessi, e seguono Fiat, Jeep, Porsche, Ford, Toyota e Abarth. Quest’ultima guadagna non poco terreno rispetto all’anno precedente, ovvero ben sei posizioni sulla classifica generale.

Se si parla di caratteristiche e keywords, spiccano alcune preferenze particolari e parzialmente imprevedibili. Gli italiani cercano infatti molto vetture con sistema di trazione 4×4, ma anche dotazioni di impianti a Gpl e, sorpresa, anche quelle alimentare a metano. Forse qualche abitudine comincia a cambiare?

Non mancano anche ricerche più interessanti, come quelle di auto d’epoca e iscritte anche già nel registo ASI. Sarà fascino o agevolazioni fiscali di vario genere, ma alla base c’è una fascinazione perle quattro ruote “senza tempo”, che hanno comunque bisogno di cure particolari per essere mantenute sempre in ottima efficienza. In ultimo, i gestori del portale mettono in risalto un elemento importante, quello delle motorizzazioni:

Partendo dalla classifica Motori 2018 è stato estrapolato un focus specifico sulle motorizzazioni, analizzando quelle alternative che sono in netta crescita (gpl e metano nella top 5, ibride e elettriche in forte crescita anche se lo stock è limitato), e il mondo diesel che tiene comunque forte il proprio posizionamento pur con delle forti specificità.

Ti potrebbe anche interessare...