Perdere peso resta prioritario

Continua la ricerca sulla riduzione di peso delle vetture. Al Salone di Detroit,  la Magna International ha colto l’occasione per presentare il prototipo di una portiera che pesa quasi la metà della stessa realizzata con le tecniche attuali.

La canadese Magna, numero 3 dei fornitori automotive nel mondo e con un fatturato di 32 miliardi di $ nel 2015, dunque fa la sua parte nel contribuire alla ricerca di soluzioni per la riduzione delle masse dei veicoli. Il prototipo di portiera,  sviluppato in collaborazione con il fornitore spagnolo Grupo Antolin e con Fiat Chrysler Automobiles, fa parte di un progetto finanziato dal Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti.

Secondo la multinazionale, la portiera permette di risparmiare il 42,5 % di massa : questo grazie ad un “ritorno alle origini” della fisica e della geometria nelle tecniche di  costruzione della porta, con uso intensivo di alluminio e grazie alla ideazione della SmartLatch, un dispositivo di chiusura elettronica delle portiera che consente di risparmiare il numero di componenti necessari. Inoltre, hanno contribuito in maniera significativa anche le tecnologie di stampaggio ed il trattamento dei polimeri utilizzati nei vani porta, metodologie implementate  da Antolin. Allo sviluppo del prototipo Magna ha lavorato a stretto contatto con gli ingegneri di FCA; grazie a questa collaborazione sarà possibile effettuare rapidamente la produzione delle prime portiere da sottoporre ai vari test relativi a performance e sicurezza.

20170109_c2641_photo_en_852248

I responsabili di Magna hanno dichiarato che questa soluzione tecnica può applicarsi al 70 per cento del mercato dei veicoli leggeri e non è limitata ai veicoli del gruppo FCA. Difatti, ricorda sempre Magna, che già dal  2014 collabora con il Dipartimento dell’Energia americano e la Ford Motor Co.  nello sviluppo di soluzioni per la realizzazione di un “veicolo leggero multi-materiale”. La nuova portiera sarà pronta per l’industrializzazione tra il 2020 ed il 2021, e che potrà essere utilizzata anche su modelli già progettati, oltre che in quelli in via di definizione.

Ti potrebbe anche interessare...