Mega-multa per i motori diesel Audi V6 e V8

L‘inchiesta tedesca sui motori diesel Audi V6 e V8 si conclude, non certo a favore della casa automobilistica dei quattro anelli. Scoperti a non rispettare le normative anti inquinamento, infatti, le indagini hanno solo che potuto riscontrare evidenti violazioni alle norme vigenti. Audi dovrà pagare 5 milioni di euro (la somma massima prevista dalla sentenza) e altri 795 milioni come compensazione dei benefici economici che ha avuto violando le regole. Il totale è di 800 milioni di euro, ed è una cifra esorbitante. Enorme,ma Audi non si opporrà: i legali hanno infatti comunicato che la Casa non intende fare ricorso, per non proseguire con ulteriori  delle autorità tedesche.

Inoltre, in questa maniera, si spera di diminuire un po’ il livello di pressione alla principale Volkswagen, non poco preoccupata. Negli ultimi tre anni, infatti, il brand ha dovuto affrontare spese per30 miliardi di euro tra multe e compensazioni legate alle indagini del Dieselgate. Il tutto partì dall’adozione di un software illecito in grado di mascherare le reali emissioni di ossidi di azoto durante i test di omologazione, rendendo però differentemente (e non di poco) in fase di marcia effettiva.

La multa mette fine a un procedimento che ha visto il culmine nel luglio 2017, con il richiamo di 850.000 vetture per aggiornare i diesel Audi V6 e V8, che emettevano maggiori quantità di inquinanti rispetto a quanto dichiarato e soprattutto a quanto previsto dai limiti di legge. I modelli coinvolti furono tra Euro 5 ed Euro 6 di Audi, Porsche e Volkswagen.Il Gruppo ha già pagato una multa da 1 miliardo di euro per l’immissione sul mercato di vetture con diesel a 4 cilindri dotati del software illecito.

Come sempre, se si possiede una vettura tra quelle potenzialmente coinvolte, se non lo si è già fatto consigliamo assolutamente di recarsi in officina per effettuare una verifica dei sistemi, e rientrare nei limiti di legge prima che possano sorgere ulteriori problemi, a quel punto legati alla responsabilità dell’automobilista.

Ti potrebbe anche interessare...