Le novità di Ginevra 2016

Il Salone di Ginevra 2016 è sempre più vicino e dunque cogliamo l’occasione per ricordare ai nostri lettori le novità più attese in arrivo alla rassegna svizzera.

In rigoroso ordine alfabetico si parte con l’Alpine Vision concept, ovvero il prototipo della sportiva di Renault che vuole rinverdire i fasti della gloriosa Alpine, in arrivo nel 2017 e che intende rivaleggiare nientemeno con la rinnovata Porsche 718 Cayman, al debutto europeo anch’essa.

alpine-reno-web-756

A proposito di auto di alto lignaggio, sfilerà l’Aston Martin DB11, la versione di produzione del nuovo top di gamma della Aston Martin dotata di un nuovo propulsore twin-turbo 5.2 litri V12 con circa 600 cavalli.

Per Audi debutterà il più piccolo dei SUV, il Q2, che andrà a cercar di sottrarre alla Mini Countryman e concorrenti. Sempre dal gruppo Volkswagen ecco la hypercar Bugatti Chiron: la sostituta della Veyron promette 1500 CV (!) da uno straordinario propulsore ibrido.

Restando in tema di eccellenza motoristica al debutto ecco la Ferrari GTC4Lusso, ovvero la FF con il lifting estetico e tecnico di mezza età. Più proletario invece l’arrivo della FIAT Tipo 5 porte e Station Wagon. Honda invece presenterà in anteprima il prototipo della prossima Civic. Hyundai presenta finalmente al pubblico la Ioniq, la prima ibrida che sarà poi declinata anche come ibrida plug-in ed elettrica.

civic-teeaser

La Jaguar Land Rover, con la sua divisione Operations Special Vehicles presenterà la più performante delle  F-Type, con la coupè dotata V8 da 5,0 litri sovralimentato da 564 CV. E a proposito di auto eccezionali, dalla Lamborghini ecco la Centenario: la vettura che celebra il 100 ° compleanno del fondatore della Casa del Toro, sarà prodotta in soli 40 esemplari che sono stati già tutti venduti. Al prezzo di quasi 2 milioni di Euro.

La Lexus presenta ai clienti europei la LC500h, la versione ibrida della coupé sportiva LC500, mentre la Maserati mostra dal vivo la Levante, la SUV cruciale per il destino della Casa italiana. La Mercedes-Benz invece porta la nuova Classe C Cabriolet, che avrà presumibilmente le stesse motorizzazioni della Coupè.

lexuslc500h-02

Della Opel GT Concept abbiam già parlato, dunque arriviamo ad un’altra supercar, ovvero alla Pagani Huayra BC, una versione se possibile ancor più performante della vettura della casa italo-argentina. Tornando a livelli terrestri la Renault presenterà la nuova Scenic, che avrà una carrozzeria che strizzerà l’occhio all’imperante SUV-style.

SUV come la SEAT Ateca, che si mostra al pubblico dopo le immagini rilasciate dalla Casa spagnola; dallo stesso gruppo arriva l’inedita SUV di grandi dimensioni a 5/7 posti della SKODA , il cui nome non è stato ancora ufficializzato.

skodasuv-a

Versione extralarge anche per la Ssangyong Tivoli con la XLV che, anche se con lo stesso passo della Tivoli normale, regala 297 litri di bagagliaio in più grazie ai supplementari 235 mm in più in coda. Dalla Smart invece arriva la Fortwo Cabrio Brabus.

Al debutto a Ginevra la versione di produzione della Toyota C-HR, il crossover compatto che sarà presentato in versione ibrida, in attesa dei propulsori endotermici. C-HR che andrà a scontrarsi con la futura versione “normalizzata” della T-Cross Volkswagen, la concept che prefigura il SUV di Wolfsburg su base Polo.

Infine, ultima ma non ultima, la Volvo presenterà la V90, ovvero l’ammiraglia in “abito lungo”. Tutte a Ginevra dal 3 al 13 marzo 2016 per l’86° Salone Internazionale dell’Automobile.

vw-troc

Ti potrebbe anche interessare...