L’aria pulita fa bene a tutti

Brutto affare il naso chiuso. Il non poter respirare liberamente, il sentirsi non al meglio delle proprie forze e faticare anche solo per fare una rampa di scale è quantomeno fastidioso, quando non salubre. Dunque… perché non cambiate il filtro dell’aria della vostra auto?

Come il naso dell’essere umano, il filtro dell’aria è quel piccolo componente, apparentemente insignificante, che permette il passaggio dell’aria dall’ambiente ai polmoni, pardon, ai cilindri del motore. Il suo compito è quello di trattenere le particelle solide in sospensione permettendo così il flusso d’aria corretto e ripulito per la miscelazione con il carburante. Talora dimenticato nella sua “scatola” (scatola filtro, appunto), un filtro sporco se non otturato provoca un decadimento delle prestazioni del motore, un funzionamento dello stesso non regolare con problematici avviamenti, un aumento del consumo di carburante ( e delle emissioni nocive) nonché una maggiore usura del propulsore.

Questi “sintomi” appaiono progressivamente durante la vita dell’auto, ecco perché spesso l’automobilista che non segue le indicazioni della Casa costruttrice comincia a convivere con questi problemini. Problemini che rischiano poi di diventare decisamente più grandi perché, oltre alle conseguenze descritte sopra, il trascurare questo semplice componente può provocare il decadimento delle candele d’accensione nei motori a benzina, il malfunzionamento dei misuratori di portata aria o vistose fumate degne di una nave sulle auto diesel senza sistemi anti- particolato (le auto con FAP-DPF avranno ben altre seccature). E tutto questo per risparmiare una decina di euro?

Avete presente il sacchetto dell’aspirapolvere, vero? Quello lo cambiate perché altrimenti non funziona l’apparecchio? Bene, ora sapete in che condizioni può ridursi un filtro dell’aria trascurato. Quindi, che sia di carta, in fibra di cotone, di spugna, date un’occhiata alla scatola filtro e a quello che c’è dentro. L’auto (ed il portafogli sul lungo periodo) vi ringrazierà!

Ti potrebbe anche interessare...