La Tesla Model 3 finalmente è tra noi

Elon Musk è stato di parola: la Tesla Model 3 è ufficialmente nata. Presentata in un evento dedicato a Fremont, California, la berlina di Tesla “più democratica” è stata finalmente  illustrata a pubblico e giornalisti.

Figlia della Model S e con un eccellente Cx di 0,23, la Model 3 è lunga 4,69 metri, larga 1,85, alta 1,44 e con un generoso passo di 2,87 metri: con queste misure, oltre a 5 posti comodi la vettura offre 424 litri di bagagliaio. La Model 3 sarà disponibile, nei prossimi mesi, in due versioni: la Standard e la Long Range Battery, entrambe a trazione posteriore; nel 2018 sarà poi la volta della Performance, con doppio motore e trazione integrale, come le più grandi S ed X).

La Standard, con una massa di 1610 kg, promette un’autonomia di circa 350 chilometri e con prestazioni decisamente sopra le righe, con un’accelerazione 0-100 km/h in appena 5,6 secondi ed una velocità massima di 209. La Long Range, con batteria più grande (e massa di 1730 kg), assicura circa 500 chilometri tra una ricarica e l’altra, uno scatto sullo 0-100 n 5,1 secondi ed una velocità massima di 225 km/h. I due allestimenti differiscono anche per i tempi di ricarica: in 30 minuti, usando le colonnine Supercharger si ottengono 209 chilometri di percorrenza sulla Standard mentre sono 273 chilometri riguadagnati sulla Long Range; usando invece una comune presa domestica, per la versione “base” in un’ora si racimolano 48 chilometri, 60 per la versione più dotata.

Per entrambe sono presenti i sistemi di assistenza alla guida più avanzati: 7 telecamere,12 sensori a ultrasuoni e specifico software permettono il funzionamento dei sistemi anti-collisione e di frenata automatica d’emergenza. In opzione  l’Autopilot, che include –ovviamente- il mantenimento e cambio di corsia oltre al park assistant, e con la possibilità di avere i sistemi aggiornati ed implementati o tramite la rete (“over the air”) o presso i concessionari. Pagando l’extra, naturalmente.

Se negli Stati Uniti le consegne sono prossime, per l’Europa si dovrà attendere quasi un anno. Con prezzi (negli USA) che partiranno da 35 mila dollari per la Model 3 Standard, per arrivare a 44 mila dollari per la Long Range. Optional esclusi, naturalmente.

Ti potrebbe anche interessare...