Guidare sulla neve: i consigli di Jordi Gené

Quando si parla di guidare sulla neve, non c’è consiglio migliore di quello degli esperti, soprattutto se sono piloti. È il caso di Jordi Gené, pilota spagnolo che ha partecipato tra il 2005 e il 2010 al WTC e che attualmente collabora con la casa automobilistica Seat e con la sua gamma sportiva Cupra. Alla guida della Leon X-Perience a trazione integrale 4Drive, Gené osserva come sia essenziale essere in grado di anticipare le situazioni e saper guidare con la giusta fluidità per evitare sbandamenti e mantenere il controllo anche in condizioni avverse. Per esempio, come affrontare una discesa:

Con neve e ghiaccio usare il freno motore è fondamentale […] In pendenza, occorre guidare usando marce corte aiuta inoltre a gestire l’auto senza che i freni ne risentano eccessivamente.

E, quando ci si trova sulla neve, va prestata particolare attenzione ai tratti di strada non esposti al sole:

Dove non arriva il sole, si possono nascondere lastre di ghiaccio. L’importante è mantenere la calma ed evitare manovre brusche. Bisogna sterzare con la massima dolcezza e schiacciare leggermente il pedale del freno, finché non si supera il punto critico e l’auto guadagna nuovamente aderenza.

Cosa fare però quando, durante una nevicata, la visibilità viene ridotta?

I fendinebbia non vanno mai accesi. Queste luci sono da utilizzare infatti solo in caso di una fitta coltre di nebbia o pioggia, ma nella neve possono abbagliare gli altri automobilisti e lo stesso guidatore, se non utilizzati correttamente.

Dato per assunto l’aver guidato correttamente ed essere arrivati a destinazione senza alcun inconveniente, va ricordato che nei grandi freddi va osservata attenzione anche alla fase di sosta. Non è molto saggio, infatti, lasciare l’auto sotto alberi o tetti (per evitare danni dati dalla caduta di eventuali lastre di ghiaccio o blocchi di neve) e occorre assicurarsi che l’auto non possa spostarsi. In caso di cambio automatico occorre quindi lasciarlo in posizione P, mentre meglio in prima se manuale. In ultimo, è buona norma lasciare i tergicristalli sollevati dal parabrezza, per evitare che si incollino con il gelo, e avere un’auto con la corretta manutenzione.

Ti potrebbe anche interessare...