Gli italiani scelgono l’auto per viaggiare

Popolo di santi, poeti e navigatori, o popolo di automobilisti? La domanda nasce più che spontanea di fronte ai dati di Federpneus e Istat, che disegnano gli italiani come sempre più predisposti a viaggiare a quattro ruote. Secondo i dati, che riguardano il 2016, se si deve fare un viaggio che preveda almeno un pernotto fuori casa, la scelta preferita è l’auto,nel 64.2% dei casi L’aereo segue al 16.1% e il treno è solamente al 10.3%. Il pullman era fissato al 3.4% (e lo si immagina in salita nel 2017, visto l’aumento delle compagnie che se ne occupano, e delle tratte sempre più capillari).

Nel dettaglio, l’auto è la preferita soprattutto quando si parla di vacanze,mentre per il lavoro… Forse, ci si adatta alle condizioni date da rimborsi, o dalle zone verso le quali ci si deve spostare. Ovviamente, comunque, Federpneus pone l’accento sugli pneumatici, l’unico elemento dell’auto che è a contatto con la strada:

È di fondamentale importanza, per viaggiare con serenità e in tutta sicurezza, un controllo periodico dell’efficienza dei pneumatici, che sono l’unico punto di contatto tra il veicolo e la strada e devono quindi garantire un’efficienza ottimale in tutte le condizioni topografiche, climatiche e dinamiche di marcia […] Un aspetto importante da monitorare con frequenza è la pressione di gonfiaggio, che deve essere conforme a quella riportata dal costruttore sul libretto d’uso del veicolo. Si deve poi verificare che non ci siano tagli, abrasioni, rigonfiamenti sospetti, consumi irregolari del battistrada ed altre anomalie, che possono compromettere l’affidabilità del pneumatico. Per eseguire correttamente queste operazioni sarebbe comunque opportuno rivolgersi ad operatori esperti e qualificati, come i rivenditori specialisti di pneumatici, che hanno a loro disposizione i sistemi di diagnosi più efficaci e all’avanguardia per eseguire i controlli in piena sicurezza.

Tutto verissimo e più che sacrosanto, l’abbiamo detto più di una volta. Ma un’auto non è fatta solo di quello: le parti meccaniche e determinati elementi soggetti a consumo e usura (come l’olio motore, per dirne uno spesso nominato) meritano sempre una costante attenzione: nei cambi di stagione, prima e dopo lunghi viaggi… L’auto ci porta in viaggio, per diletto o per lavoro, con gli amici e con la famiglia: è un mezzo di trasporto al quale richiediamo sicurezza, e innegabilmente questa passa anche per la manutenzione che ne facciamo.

Ti potrebbe anche interessare...