Ford e Volkswagen preparano un accordo di collaborazione per i veicoli commerciali

Interessanti notizie, nel mondo dei veicoli commerciali: le case automobilistiche Volkswagen e Ford hanno da poco stretto un accordo preliminare, come preambolo a una futura collaborazione nel settore dei veicoli professionali. Si tratta di offrire maggiore competitività, in primo luogo. Ovviamente, un semplice memorandum non offre alcuno spunto preciso sui temi e sulle aree sulle quali lavorare, ma è pur sempre un’idea. L’unica cosa chiara, a ogni modo, è che non vi saranno scambi di azione tra i due contraenti. Nessuna compartecipazione sui capitali fondanti dei due brand, quindi.

Ford e Volkswagen hanno dichiarato, al momento, che si tratta semplicemente del desiderio di trovare un accordo sui veicoli commerciali – e questo è un segmento dove non è certo insolito che due brand differenti sviluppino modelli in partnership, allo scopo anche di ridurre i costi sia per la produzione che per il consumo. Basti pensare a Citroën Berlingo, Opel Combo e Peugeot Rifter all’interno dei marchi del gruppo PSA.

Volkswagen ha avuto sino al 2016 un accordo in essere con Mercedes, per l’uso dello Sprinter come base per il suo Crafter. Tuttavia la mancanza del rinnovo dell’accordo ha portato alla necessità di uno sviluppo di piattaforma separato. Un punto di incontro con Ford potrebbe portare a una situazione di sviluppo congiunta, con notevoli abbattimenti di costo per entrambi i player in gioco. Il tutto si rifletterebbe, ovviamente, sull’intera filiera: produzione, vendita e manutenzione, grazie a maggiore compatibilità di pezzi di ricambio.

Ti potrebbe anche interessare...