Bentley Continental GT3: bella e brutale

La nuova Bentley Continental GT3 Race Car non ha altra definizione che quella del titolo: bella e brutale. Perché da un brand noto più che altro per possenza ed eleganza da ammiraglie di lusso, non ci si aspetta una GT3 che superi quelle viste negli ultimi anni. In totale, appare forte, potente e migliore non solo delle precedenti del marchio, ma anche delle altre della sua categoria. Insomma, un fulmine a ciel sereno. Dimenticando auto che fanno voltare per la loro finitura a specchio sulla carrozzeria e per interni extralusso, è il momento di vedere come si evolve anche questo lato del brand.

Parte del fascino di questa vettura è dovuto al design: è più semplice rispetto a quelle dal 2013 a oggi, e fa apparire la vettura più imponente: griglia più bassa e larga e una coda meglio disegnata danno alla Bentley Continental GT3 un look più aggressivo rispetto alla precedente versione. Colpisce come la semplicità del design si traduca anche in funzionalità aerodinamica, grazie agli estrattori e alle fenditure, senza dimenticare l’impressionante alettone che contribuisce non poco a mantenere la vettura decisamente incollata a terra.

A spingere la vettura ci sarà un motore V8 con potenza compresa tra i 550 e i 600 Cv, per un peso inferiore ai 1.300 kg. Ovviamente, la destinazione è quella dei competitori di categoria, che però potranno acquistarla a partire da giugno 2018, a un prezzo ancora non annunciato. Sicuramente non sarà basso e dovrà rappresentare un importante investimento per le scuderie sportive che vorranno portarla su strada nella prossima stagione motoristica.

Sicuramente, nel frattempo vi saranno anche ulteriori novità, ma nel frattempo basta una gallery per sognare di essere alla guida di un mostro come questo, dimenticando per qualche secondo tutti gli impegni delle nostre “normali” auto.

Bentley Continental GT3: le foto

 

Ti potrebbe anche interessare...